Audiologia e Acufene : il forum senza censura !!
 

Acufene netto miglioramento

Ultimo Aggiornamento: 31/07/2017 16.01
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 26
15/05/2017 13.07

it.m.wikihow.com/Eliminare-il-Ronzio-nelle-Orecchie

Chi ha mai provato il metodo 1? A me lo riduce e varia passando da suono a sibilo rotatorio con dei picchi piu acuti della durata di un attimo ma costantemente ritmati..
Quando c'è l avevo fortissimo lo facevo di continuo.. specie prima di dormire

Molto indicativo oltre che gratuito.
Acufene reattivo, sua evoluzioneacufene14/07/2018 22.07 by craffaele
Acufene reattivoacufene21/06/2018 14.48 by Ravenz87
acufeneacufene12/07/2018 09.58 by Ravenz87
OFFLINE
Post: 53
18/05/2017 14.23

sincermente manco lo riesco a fare [SM=g6794]
comunque non penso sia una maniera efficiace per trovare un rimedio, sembra più un "effetto stappa" per cosa del genere (orecchia attappate,etc).
Io nel frattempo ho cominciato ad assumere magnesio (in pasticche 1 al giorni; voglio fare una prova di 30 giorni
OFFLINE
Post: 26
19/05/2017 13.02

OFFLINE
Post: 26
21/05/2017 15.19


Ma prima vi invito gentilmente a prestare la massima sensibilità all importanza dell equilibrio acido base, ottenibile non solo attraverso concentrati alcalini, ma anche grazie ad una più consapevole scelta delle acque minerali.
Ad esempio l acqua panna ha un potenziale di idrogeno che orbita intorno ad 8, la santanna 6.9.
La seconda è acida. Come caffè cocacola alcolici ecc. .
Noi assumiamo fin da piccoli cibi e bevande che alterano questo rapporto.
Il liquido amniotico è alcalino così come il latte materno e nasciamo alcalini per l 80 percento.
Ovviamente e purtroppo questo valore andrà a degradare fino a deficit sempre piu evidenti.
Il sangue ha un ph intorno ai 7.40, ed ha range strettissimi.
E chiaro quindi, che le nostre abitudini, impediscono matematicamente di mediare a questo rapporto.
Rapporto estremamente vitale, a cui l organismo per il suo essenziale mantenimento, reagirà con forza sottraendo minerali da tessuti, denti ossa e ovunque si trovino, fino a farci rendere conto di quanto le lacrime siano salate.
Usando poi solo cloruro di sodio, andiamo a corrompere la ratio cellulare sodio potassio, la quale consente un corretto nutrimento e drenaggio di scorie metaboliche, attraverso il relativo canale.
Il potassio e presente nelle cellule in quantità addirittura più di 10 volte superiore rispetto al sodio.
Ora se confrontiamo l rda del potassio rispetto a quello che assumiamo in virtù di quanto detto, possiamo valutare meglio il danno.
E bene quindi usare sale Himalayano o marino, il secondo ha una decina di oligoelementi in meno rispetto al primo che ne ha 80 circa, ma entrambi contribuiscono ad impedire il dominio del sodio.
Siamo costituiti x 2terzi di acqua, le cellule vanno mantenuto in ordine se si richiede salute.
Il resto è prevalentemente attribuibile ai minerali.
Minerali ottenuti sempre dal sale marino ma venduti poi separatamente negli integratori, lasciando l isolato cloruro di sodio sulle nostre eccellenti tavole.
PH vuol dire potenziale di idrogeno, la formula chimica dell acqua che ci compone dice 2 atomi di idrogeno su 1 di ossigeno.
Lo stesso ossigeno di cui dobbiamo ininterrottamente avere presenza attraverso la respirazione.
Alcalinizzare, non è un alchimia, ma una necessità organica a cui si ubbidisce in ogni istante.
Ora sta a noi decidere se vivere camminando, correndo o in apnea finché c' è fiato.


OFFLINE
Post: 53
21/05/2017 21.20

Fabio, mi spiace deluderti, ma la storia del sale Himalayano è chimicamene provato che non ha ne nulla ne niente di particolare rispetto al sale iodato o meglio ancora al sale marino integrale, che sono i migliori sotto il punto di vista nutrizionale.
Addirittura ho letto studi in cui dicevano che il sale Himalayano ha una concentrazione (attenzione, non letale ovviamente) più alta di Cadmio rispetto agli altri sali...il Cadmio è classificato dall'OMS come Elemento Cancerogeno di Classe 1...quindi fa te.
Se ti fa sentire bene assumilo tranquillamente come vuoi, ci mancherebbe.
Discorso diverso è l'idratazione e il ph: è palese che SI DEVE BERE al giorno per il semplice motivo che siamo fatti d'acqua e che se si beve bene il corpo funziona meglio.
Io stesso cerco di bere acqua a più non posso nel giorno, e questo sicuro fa bene. A ognuno puoi la scelta in base a quale acqua preferisce, ma attenzione a pensare che un acqua invece di un altra sia curativa o meno. Le uniche "acque" che fanno male sono quelle inquinate e gassate artificialmente.
Il discorso acido/basico è semplice: una dieta equilibrata e evitare come la peste lo junk food già ti mette dentro questi parametri.
OFFLINE
Post: 26
22/05/2017 15.31

Rileggi :D
[Modificato da Fa Bio 22/05/2017 15.32]
OFFLINE
Post: 53
22/05/2017 15.51

si si ho letto, ma volevo puntualizzare il discorso dell'hymalayano perché non è niente altro che una faccenda di marketing, te lo assicuro.
Detto questo però ognuno compri quel che vuole se lo fa stare meglio, ci mancherebbe!
OFFLINE
Post: 26
22/05/2017 17.34

Casomai ci fosse chi trattando l acufene attraverso l ossimoro ritenzione idrica/diuretico, ha scoperto le miodesopsie, qui può dimezzare il gaudio.

m.facebook.com/groups/479243198816817?view=permalink&id=15009648...
OFFLINE
Post: 53
23/05/2017 09.49

io ce le ho, all'occhio destro. piccole e quasi sempre invisibili, ma sono di molto antecendeti alla'acufene, almeno 10 anni prima.
creo per un evento traumatico che interessò l'occhio stesso.
OFFLINE
Post: 26
24/05/2017 11.29

E quindi cosa fai?
OFFLINE
Post: 53
24/05/2017 19.21

nulla, non esiste correlazione tra le due cose presumo.
il fatto dell'occhio mi si è manifestato 10 anni prima dell'acufene, dopo un incidente sportivo all'occhio.
Più che altro si dovrei fare una visita oculistica magari, tanto per vedere come va, anche se non ho mai avuto problemi sinceramente (almeno da 20 anni a questa parte!)

Per l'acufene sto prendendo del Magnesio e credo si sia stabilizzato.
Prossimamente farò una visita gnatologica con un paio di rx; stessi che feci anni fa.

te Fa Bio come procede con gli elementi che assumi?
OFFLINE
Post: 26
25/05/2017 18.45

OFFLINE
Post: 53
25/05/2017 18.53

quindi praticamente bere acqua alcalina potrebbe aiutare le due cose...e come la ottengo un'acqua alcalina?
Puoi darmi qualche altro consiglio sotto l'aspetto integratori/liquidi, sarebbe molto interessante per me.
[Modificato da Furio.84 25/05/2017 18.54]
OFFLINE
Post: 26
25/05/2017 19.56

Rileggi Furio rileggi
OFFLINE
Post: 53
25/05/2017 22.09

graze Fa Bio, mi ero perso.
Certo scegliere un'acqua più alcalina possibile è la cosa migliore.
La scala individua una ph >7 come Basico, quindi qualsiasi acqua sopra l 7 va bene (la maggior parte delle minerali è sopra il 7).
Ho letto anche che si usa aggiungere cose come limone spremuto fresco o bicarbonato per alcalinizzare l'acqua, ma a quanto ho capito la forma poi elettrolitica e ionizzata dell'acqua "corretto" non sarà mai con un acqua che da se è basica.
Insomma, una buona acqua alcalina andrebbe bene, ma attenzione pure la; basta è avanza un 7-7.5, insomma, i valori standard delle acque pubbliche, per avere il corretto apporto alcalino dal liquidi.
Come l'eccesso di acido porta (in caso di gravi patologie) ad acidosi metabolica, così (sempre in caso di grosso patologie) avviene con un crisi alcalinica.
Il corpo ha i suoi modi per ristabirirlo (salvo appunto problemi di salute gravi), quindi per aiutarlo ad integrare basta come sempre detto BERE TANTO (un paio di litri al giorno) anche la solo acqua del rubinetto.
Io per esempio uso una brocca filtrante BTW perchè qui ha roma l'acqua è molto calcarea, quindi è pesante. Inoltre alla fine nelle tubature non sai mai che ci sta, quindi una bella filtrata ai carboni gli da quel poco che manca a pulirla.

Per il discoro integratori sto come detto prendendo il magnesio; appena finisco il ciclo 30gg voglio vedere si passare al discorso omega 3, arginina alfa chetoglutarato e citrato di magnesio.
Volevo solo farti una domanda, questi ultimi elementi hanno sostituiti gli altri che hai preso nel tempo (tipo ginko,lievito birra e e integratore) o assumi tutto quanto comunque?
[Modificato da Furio.84 25/05/2017 23.08]
OFFLINE
Post: 26
26/05/2017 00.13

Il ph misurato è alla sorgente in acqua libera.
Usa un concentrato alcalino.
OFFLINE
Post: 53
26/05/2017 00.16

si infatti è misurato alla sorgente, hai ragione.
per gli integratori invece, li prendi ancora tutto o solo gli ultimi della trafila?


PS.
permettimi Fa Bio di aggiungere una cosa sul Ph alcalino; per dare idratazione alcalina al corpo l'unico metodo non è solo l'acqua, ma anche gli alimenti. Esistono infatti tanti alimenti alcalini, tra i primi la frutta e la verdura, che ci fanno assimiliare elementi alcalini con le loro fibre e liquidi.
Quindi anche mangiare sano aiuta il Ph! [SM=g11112]
[Modificato da Furio.84 26/05/2017 00.27]
OFFLINE
Post: 53
26/05/2017 06.00

Vorrei aggiungere un suggerimento (che voglio cominciare a usare) riguardo l'acqua di cocco, oggi commercializzata anche in confezioni pronte all'uso nei supermercati.
Questa fantastica bevanda, il liquido presente nelle noci di cocco, è veramente eccezionale: oltre ad essere piena di elementi utili all'organismo (ha 5 elettroliti utili all'organismo) e un'altra serie di innumerevoli benefici (aiuta i reni, il sistema immunitario, abbassa la pressione sanguigna,etc) è idratante al 100%. Infatti è una bevanda isotonica, ovvero con lo stesso numero di elettroliti del sangue, quindi si assimila subito e idrata in profondità.
Addirittura durate la guerra nel Pacifico e in Vietnam veniva utilizzata come sostituta del plasma sanguigno iniettandola direttamente endovena nei feriti laddove non c'era plasma disponibile.
Inoltre, ovviamente, è alcalino!
[Modificato da Furio.84 26/05/2017 06.02]
OFFLINE
Post: 53
10/06/2017 15.33

ciao come procede? Io ho quasi finito i 30gg di magnesio, e credo lo continuerò a prendere, passando però a quello citrato (prendevo in compresse fino ad oggi). Non so se ha fatto bene o male, ma un beneficio globale totale c'è stato in un certo senso, quindi continuerò a prenderlo.
Cosa posso aggiungere Fa Bio in accoppiata? Pensavo all'omega-3 visti i tuo suggerimenti. Hai qualche parere personale?
OFFLINE
Post: 53
12/06/2017 23.18

intanto sono passato al citrato di magnesio e ho preso un integratore ad ampio spettro da banco e facciamo una prova
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 03.53. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com