Audiologia e Acufene : il forum senza censura !!
 
Previous page | 1 2 | Next page

acufene pulsante?

Last Update: 5/15/2021 9:00 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 6
4/22/2011 6:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao a tutti, finalmente ho trovato un forum dove raccontare la mia storia, breve ma carica via via d ansia!!!
Inizio febbraio mi compare spontaneamente un rumore simile a pulsazione all orecchio sinistro. Per l esattezza sembrano battiti non sincroni con il polso, ecco borbottii tipo caffettiera. Quando mi comparivano duravano dall'ora alle 6/7 ore consecutive a distanza l'uno dall' altro di circa un minuto ( se compaiono di notte ovviamente non si dorme perchè la concentrazione e rilassamento vanno a farsi benedire),
Ovviamente mi rivolgo ad un otorino presso il quale faccio audiometria ed impedenzometria che risultano ok.
Il mio medico di base mi prescrive un antinfiammatorio per patologie acute e subacute ORL (NIFLAM) e quasi subito mi passa. Dopo un mese e mezzo mi ritorna il tutto, inizialmente ( e qui la cosa strana) il rumore prende vita ogni qualvolta sbadiglio digerisco e mi stiracchio, poi diventa continuo come un mese e mezzo fa. Il mio medico curante sospettando tubarite mi riprescrive il niflam e il disturbo passa di nuovo. Poi ieri faccio una visita da un omeopata per cercare rimedi naturali per l'acufene legati nel mio caso palesemente ad uno stato infiammatorio (dato che sparisce dopo terapia antinfiammatoria), e mi dice: cara mia tu hai una disfunzione temporo mandibolare, si vede ad occhio nudo, hai bocca storta ecc. mi chiede se la notte digrigno i denti, mi chiede se ho costantemente senso di tensione all articolazione e la risposta è si..riesce ad avvertire lo scricchiolio e lo sfregamento dell'articolazione ogni qualvolta apro la bocca e mi fa aprire e chiudere la bocca piu e piu volte ed ecco che percepisco il borbottio. Ragazzi vi chiedo... a qualcuno è mai capitato cio'?aiutatemi...ogni vota che sento il rumore mi prendono attacchi di panico per la paura d non dormire. La dottoressa mi ha consigliato di farmi fare un bite dal mio dentista..puo' risolvere il mio problema? Grazie
OFFLINE
Post: 111
4/22/2011 6:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

provo a risponderti, quello che dici l'ho già letto, non ricordo se su questo forum o su altri blog, quindi non rientri fra le patologie rare. aspetta risposte da qualcun altro, un caro saluto Marco
4/22/2011 7:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

potrebbe essere, il bite ha risolto spesso se la causa è effettivamente quella. L'unico che può darti conferma o meno è lo gnatologo
[Edited by Malnat81 4/22/2011 10:05 PM]
OFFLINE
Post: 6
4/29/2011 6:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ragazzi....help!!
Oggi inizierò a portare il bite..speriamo bene!!!Lo specialista in gnatologia mi ha detto che il bite risolverà il problema ma sono un po dubbiosa..capisco che se l'acufene parte da sbadigli potrebbe c'entrare l'apertura della bocca e lo squilibrio della ATM ma qualcuno sa darmi una spiegazione del perche inizia anche con i singhiozzi da digestione dopo pasto? come se fosse legato alla pressione al timpano (in fondo il battito lo sento a ridosso del timpano). Un ultima domanda qualcuno di voi conosce un bravo Otorino nei pressi di Bologna? Ragazzi ma non vi sembra che ci siamo ridotti a farci diagnosi da soli? I medici ora anche se li strapaghi sembrano nn essere minimamente interessati a te!!!Grazie di cuore a chiunque voglia darmi qualche consiglio o conforto. Stefyansia78 [SM=g6797]
OFFLINE
Post: 6
4/29/2011 6:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

e ancoraaa
ma ragazzi!!!nessuno ha il mio problema???Io per dormire prendo la valeriana, piu che altro psicologicamente mi fa star meglio, anche se da qualche settimana il rumore non mi disturba piu il sonno. Effettivame te potrei sentire il battito mille volte al giorno purche non la sera...è che quando lo avverto ho il terrore mi si ripresenti di notte e cado in uno stato di panico. Come faccio a tranquillizzarmi?
OFFLINE
Post: 339
4/29/2011 8:14 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Ciao Stefania,

Non so che dire del tuo acufene. Spero qualcuno ti risponda.
Una tua frase però mi ha colpito. Quella in cui dici che siamo ridotti a farci la diagnosi da soli [SM=g10853]
Difatti io vado dal mio medico di base con la diagnosi. Lui non batte ciglio, anzi, è felice e mi scrive quello che le chiedo.
Quando mi sono iniziati gli acufeni, sono andata da lui disperata,
sperando in una parola di incoraggiamento. Nulla di nulla.
Sono tutti così. Non pretendo che si strappino i capelli di
disperazione per le mie sofferenze, ma almeno fare finta di interessarsi.
Questo vale anche per quelli a pagamento.
Non dico che di bravi non ce ne siano, ma ci vuole fortuna per trovarli.
Quello che temo è che se dovessi averne bisogno in modo serio
non saprei proprio cosa fare. [SM=g11565]
In che mani siamo messi! Altro che una missione fare il medico!

Ippocrate si rivolterà nella tomba.

Renata [SM=g2284346]



Anton
[Unregistered]
4/30/2011 5:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

gestire l'ansia
Ciao Stefyansia,

tu dici: Quando lo avverto ho il terrore che mi si ripresenti di notte e cado in uno stato di panico.

E' il problema tipico degli ansiosi....è necessario imparare a gestire
l'ansia. Chi riesce a fare questo è fortunato. La vita cambia completamente,naturalmente in meglio.
Quando guidi l'automobile hai il volante in mano,sei tu che fai andare l'auto nella direzione voluta,se fai un errore vai a sbattere.
Finchè non fai errori va tutto bene.
Con l'ansia è uguale,sei tu che dirigi la mente col tuo pensiero (si può dire che il pensiero è il ns. volante), se fai errori di pensiero arriva il panico.(il cervello va in tilt,troppe catecolamine).
Quindi come dicevo su, è necessario saper gestire l'ansia,cioè saper
controllarla (gli attacchi di panico sono una conseguenza degli stati
ansiosi).
Questo si impara con la cognitiva comportamentale (in nessun altro modo). Psicologo,psicoterapeuta,volontari presso ass.ni per la prevenzione dell'ansia.
Ciao
nickkonrad
[Unregistered]
11/1/2011 6:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

acufene pulsante
Ciao Stefania, come va? soltanto oggi ho scoperto questo forum e rispondo al tuo messaggio di qualche mese fa. Anch'io ho scoperto di soffrire di un acufene pulsante all'orecchio sx, subito dopo un intervento per un impianto ai denti (arcata superiore sx 7.mo molare. All'inizio panico totale, poi piano piano con la meditazione sul respiro ho cercato di abbassare l'ansia e diminuire i battiti cardiaci (che sentivo distintissimi nella testa all'altezza dell'orecchio sx) e così col tempo ho in qualche modo imparato a convivere con il mostro. Intanto anche io ho messo un bite e attualmente seguo presso il dentista un corso di rieducazione miofunzionale dell'ATM (non so con quanto successo, staremo a vedere).
Mi farebbe piacere sentire i tuoi progressi e le eventuali strade che vorresti intraprendere, se ne hai, per operare dei confronti e trovare delle soluzioni. Da come l'hai descritto penso di avere un problema molto simile. Ciao alla prossima
JackF
[Unregistered]
2/23/2012 2:33 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: acufene pulsante
salve ragazzi anche io come voi ho un acufene pulsante da 2 mesi all'orecchio destro che va a sommarsi col fischio incessante che ho da ormai 17 mesi, sempre all'orecchio destro. ho notato che si attiva spesso e volentieri in seguito a sbadigli o quando digerisco. sono stato 2 giorni fa da un otorino e mi ha diagnosticato un problema dovuto all'ATM, o meglio bruxismo, dato che stringo i denti mentre dormo. proprio oggi ho contattato il mio dentista per una visita di controllo per un probabile byte. chiederò magari se anche i 3 denti del giudizio che ho ancora possano influire...
detto ciò anche io sarei interessato a sapere di qualche vostro miglioramento seguendo questo percorso :)

Jack
OFFLINE
Post: 8
2/23/2012 7:36 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

x Stefyansia78
Ciao Stefy, per il mio acufene anche io come te negli anni addietro ho incontrato (tra le varie e possibili cause) il problema dello scricchiolio dell'articolazione temporo mandibolare. Sono stato da uno gnatologo e da diversi dentisti ed ortodonzisti (a me capitava di restare anche con la mascella bloccata).Misi il primo byte, ma me lo fecero morbido e dopo 2 mesi era praticamente a brandelli. Ne feci altri 2 pero' rigidi. Uno per il giorno ed uno con placca di svincolo per la notte. Li portai per 3 anni e risolsi sia il problema dello scricchiolio, il problema della bocca bloccata e non ebbi piu' mal di testa come prima. Forse anche il mio acufene ne trasse beneficio perche' in quei 3 anni scese di intensita'.Adesso e' circa 1 anno che non li porto piu' perchè anche quelli rigidi si distruggono pero' durano anni e non mesi. Sinceramente sto pensando di rifarne uno per la notte con placca di svincolo perche' proprio con quello ho riscontrato un notevole rilassamento delle articolazioni temporo mandibolari,oltre al fatto che ti impedisce di digrignare i denti mentre dormi. Secondo me dovresti provare con i byte rigidi magari anche solo quello con placca di svincolo per la notte e poi affiancare a questo tutto l'iter di visite ed esami medici per cercare la causa del tuo acufene. Una cosa positiva nel tuo caso e' che l'assunzione di un antiinfiammatorio ti abbia aiutato parecchio.Tienici informati sugli sviluppi della tua situazione
saluti Andrea
2/23/2012 8:06 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

per stefy senza ansia e jackF
La situazione che descrivete mi pare simile, ammesso che abbiate fatto prove per escludere altre cause dell'acufene, allora potrebbe dipendere da un malfunzionamento dell'ATM e la competenza e' di un medico gnatologo, visto che potrebbe essere un sindrome di Costen.
Io il byte l'ho portato per due anni, seguito da un bravo gnatologo di Napoli, ma la mia imperfezione dell'ATM era solo una concausa degli acufeni, per cui non ho risolto nulla.
Io per il motivo di sopra non faccio testo, ma ammesso che il Byte possa funzionare, va tenuto per almeno un anno.
Ripeto, escludete altre cause, poi e' uno gnatologo che deve valutare.
In bocca al lupo.
Pino.
Stefyansia78
[Unregistered]
2/23/2012 12:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Per ora ok!!
Ciao ragazzi, dunque vi posso dire che ora va molto meglio!!! Si certo dopo sbadigli e digestione lo sento attivarsi per due tre battiti e ogni tanto si fa sentire sporadicamente o all orecchio dx o sn ma praticamente me ne scordo! Cos ho fatto? Mi sono fatta prescrivere dal medico un ciclo di muscoril , farmaco decontratturante per rilassare la muscolatura involontaria. Ho assunto la terapia per 10 gg e l ho terminata un mese e mezzo fa. L avevo iniziata dopo un attacco durato 3/4 ore insorto dopo il singhiozzo. Il dott ha parlato di attivazione muscoli timpanici che ovviamente puo essere provocata dal passaggio di aria durante sbadigli e ruttini. Ecco perche l avverto ancora ma gli episodi spontanei quasi nn ci sono piu. Speriamo ragazzi!!! Vi terró aggiornati. Se avete novita raccontatemi le vostre esperienze! Ciao stefy meno ansia
JackF
[Unregistered]
2/26/2012 1:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Per ora ok!!
ciao a tutti vi aggiorno anche io...sono stato dal mio dentista di fiducia...attraverso la prima visita di controllo mi ha detto che del byte non ne ho bisogno per niente! mi ha suggerito che potrebbero essere i denti del giudizio (ne ho ancora 3,entrambi inferiori e il superiore dx), che posso provare a togliere, ma non esclude che una volta tolti potrebbe non cambiar niente a livello di acufeni. comunque mi ha fissato una tac fra 4 giorni per tutta la bocca, per capire se e cosa si potrebbe fare..stiamo a vedere! dall'ultimo post non ho piu avuto pulsazioni per fortuna anche se mi sembra di percepire il fischio all'orecchio destro piu alto, sarà un problema di maggiore attenzione probabilmente...
OFFLINE
Post: 3
4/1/2017 11:23 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
[POSTQUOTE][QUOTE:110726134=stefyansia78, 22/04/2011 18.25]Ciao a tutti, finalmente ho trovato un forum dove raccontare la mia storia, breve ma carica via via d ansia!!!
Inizio febbraio mi compare spontaneamente un rumore simile a pulsazione all orecchio sinistro. Per l esattezza sembrano battiti non sincroni con il polso, ecco borbottii tipo caffettiera. Quando mi comparivano duravano dall'ora alle 6/7 ore consecutive a distanza l'uno dall' altro di circa un minuto ( se compaiono di notte ovviamente non si dorme perchè la concentrazione e rilassamento vanno a farsi benedire),
Ovviamente mi rivolgo ad un otorino presso il quale faccio audiometria ed impedenzometria che risultano ok.
Il mio medico di base mi prescrive un antinfiammatorio per patologie acute e subacute ORL (NIFLAM) e quasi subito mi passa. Dopo un mese e mezzo mi ritorna il tutto, inizialmente ( e qui la cosa strana) il rumore prende vita ogni qualvolta sbadiglio digerisco e mi stiracchio, poi diventa continuo come un mese e mezzo fa. Il mio medico curante sospettando tubarite mi riprescrive il niflam e il disturbo passa di nuovo. Poi ieri faccio una visita da un omeopata per cercare rimedi naturali per l'acufene legati nel mio caso palesemente ad uno stato infiammatorio (dato che sparisce dopo terapia antinfiammatoria), e mi dice: cara mia tu hai una disfunzione temporo mandibolare, si vede ad occhio nudo, hai bocca storta ecc. mi chiede se la notte digrigno i denti, mi chiede se ho costantemente senso di tensione all articolazione e la risposta è si..riesce ad avvertire lo scricchiolio e lo sfregamento dell'articolazione ogni qualvolta apro la bocca e mi fa aprire e chiudere la bocca piu e piu volte ed ecco che percepisco il borbottio. Ragazzi vi chiedo... a qualcuno è mai capitato cio'?aiutatemi...ogni vota che sento il rumore mi prendono attacchi di panico per la paura d non dormire. La dottoressa mi ha consigliato di farmi fare un bite dal mio dentista..puo' risolvere il mio problema? Grazie[/QUOTE][/POSTQUOTE]


OFFLINE
Post: 3
4/1/2017 11:24 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

acufene
ciao,hai risolto?,io ho avuto la stessa cosa 8 anni fa,mi e passato da solo dopo 8 mesi,e 2 settimane fa mi e ricominciato!!!
OFFLINE
Post: 6
4/3/2017 12:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ciao .la tua risposta e arrivata giusto in concomitanza del mio acufene dopo 5 anni in cui ogni tanto sporadicamente compariva. ora sempre scatenato da singhiozzo o sbadiglio, da un paio di settimane, mi dura anche sei o sette ore di fila! onslestamente affronto tutto con più calma rispetto a 5 anni fa. però sono fastidiosi e ovviamente ancora nn so a cosa siano dovuti e perché ricompaiono nello stesso periodo di 5 anni fa.tu come va? novità?
OFFLINE
Post: 6
4/3/2017 1:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

dimenticavo di dirti.che dato che mi parte per lo più da singhiozzi o come dire eruttazioni credo che dipenda anche da uno stato infiammatorio dello stomaco.io nn ho ne gastrite ne reflusso ma mi accorgo che dopo aver mangiato mi si scatenano spesso e volentieri questo bisogno di eruttazioni. più le contengono per evitare che parta l acufene più lo stomaco le fa...e prima o poi parte.per cui mi sono messa a dieta cercando di eliminare ciò che più me li scatena.es vino rosso latte e ovviamente pranzi e cene pesanti.ora vediamo..
OFFLINE
Post: 6
4/3/2017 1:41 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

inoltre mi rendo conto di farci caso meno..ovviamemte se mi fermo a pensare e li sento così frequenti mi viene il nervoso perché nn riuscendo a trovare una soluzione so che si presentano quando è per quanto vogliono.pero credo che se avessi qualcosa di grave in 6 anni sarei peggiorata .sei anni fa avevo in concomitanza molta acidita di stomaco.chissa se è legato...per concludere..se mi vengono la notte mi metto i tappi per le orecchie che attutiscono il rimbombo e tranquillizzandomi prendo sonno.per me l importante è dormire..poi spero che questo periodo passi. mi sembra molto un disturbo legato alla stagione..poi col caldo va via..un po come le emicrania che prediligono determinati periodi l anno.mi scoccia solo che medici di base e otorino non sappiano nemmeno di cosa si tratta.l unico otorino che secondo me ci capiva qualcosa e stato quello che mi ha parlato di mioclonie timpaniche..come quando le palpebre battono ..anche queste insorgono quando vogliono e per quanto vogliono..certo sono molto meno fastidiose..speriamo bene
OFFLINE
Post: 1
4/28/2021 4:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Stefy ansia 78 ...hai risolto il tuo acufene con il Muscoril??? Hai delle dritte da darmi ..mi è cominciato a gennaio e sto cadendo in depressione !!! Ho girato 6 otorini diversi ..ma nulla orecchio ok..L ultimo
Mi ha detto spasmi muscolari ...solo che quando
Mi vengono non so come farli passare e magari mi durano per 8 ore !!! Si attivano quando digerisco ...ptum ptum secco nell orecchio sx
Come si guarisce ??? Help
OFFLINE
Post: 1
5/10/2021 11:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Purtroppo stesso problema, iniziato il 5 aprile, l'intensitá e la durata variano, ci sono giornate dove é piu cattivo e altre dove quasi non si fa sentire... pero puntualmente almeno un paio di colpi li deve battere sempre dopo rutti o sbadigli.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:31 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com