Audiologia e Acufene : il forum senza censura !!
 
Previous page | 1 | Next page

acufene da stress esperienza personale

Last Update: 3/16/2021 11:54 AM
Author
Print | Email Notification    
3/2/2021 12:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Salve a tutti, mi presento e sono qui per raccontarvi la mia esperienza personale.
Ho 29 anni e ho sempre avuto una vita regolare, eccetto gli ultimi mesi dove per diverse cause, lockdown, trasferimento all estero per lavoro, nuova vita in un paese che non e il mio ecc ho attraversato un forte periodo di stress il quale ha avuto il suo apice in attacco di panico avvenuto ai primi di gennaio di quest anno.
Non sono mai stato un tipo che ha sofferto di ansia in generale e stress, ma come si dice, prima o poi capita a tutti, circa una settimana dopo questo attacco ho incominciato ad avvertire dei piccoli ronzii impercettibili all orecchio destro, non ho dato troppo caso ad essi finta che circa 7 giorni dopo, quando mi sono alzato mi e esploso un fischio incredibile dentro l orecchio, costante h24 ed acuto, inutile dire che l ansia e salita a livelli altissimi seguita da stress visto che non riuscivo a capire cosa avessi e stando lontano da casa, e stata una settimana insonne, decido quindi di tornare in italia per sottopormi a visite specifiche, primo di tutti otorino uno dei massimi esperti (sono andato a villa stuart), gli esami risultano tutti negativi, ma la cosa che mi ha colpito e stato il fatto che mi abbia chiesto se ci fosse stato un evento scatenante a livello di vita privata, incomincio a raccontare la mia storia, gli dico del periodo stressante tra lockdown, pressioni sul lavoro, nessuno sfogo fisico e paura per quello che stavo passando, l otorino quindi mi consigli di prendere appuntamento per il giorno successivo dal neurologo pensando che la mia fosse una crisi di stress, effettivamente dopo la visita presso il neurologo mi viene diagnosticato uno stato d ansia e mi viene prescritta una cura farmacologica basata su goccia rilassanti e lyrica a dosaggio minimo, per completare il tutto mi reco dal mi medico di base che e concorde sulla stessa cosa.
insieme al fischio in questo periodo incominciano ad accusare dolori su tutta la schiena, spalle e collo molto rigido, la spiegazione e semplice, il corpo trattiene somatizza e poi rilascia, lo stress e una vera e propria malattia che quando arriva ad un punto dato prende e si riversa sul corpo e nel mio caso ho scaricato tutto sulla schiena, tutti e 3 i medici infatti sono stati concordi che si tratti di un fischio dato da tensione muscolare.
vi descrivo il mio fischietto, magari qualcuno si ritrova nella descrizione, inizialmente molto acuto, ma ha delle variazioni a livello di tonalità e di percezione del suono durante tutta la giornata, insomma non e un suono regolare, muta si trasforma a seconda che sia più teso o meno.
nel frattempo e passato poco più di un mese e posso dire che dalla situazione iniziale sono migliorato notevolmente, sul 10 su 10 iniziale via via e andato scemando toccando livelli minimi negli ultimi giorni anche se ieri, purtroppo preso un po dallo sconforto si e riacutizzato
facendomi passare una notte insonne e con parecchia tensione muscolare.
Non so se qualcuno si ritrova nel mio caso, ma da quello che ho capito, più sto calmo più il tutto migliora sensibilmente, a questo aggiungo che mi e stato imposto sport e movimento ogni giorno, eliminazione dell alcol e sigarette (in questo caso ho ridotto la quanti di sigarette ma ho smesso di bere), alimentazione corretta e di focalizzarmi sul bello della vita.
Ho capito che passera, e so che sto ancora in via di guarigione e che ci vorrà del tempo perché ritrovare l equilibrio dopo mesi di stress ansia e tensioni non e una cosa immediata, ogni volta che mi sento un po giu penso alla situazione iniziale e al fatto che il miglioramento e stato davvero sensibile , so che ancora la mia muscolare e tesa soprattutto il collo e che piano piano anche con l aiuto di massaggi e fisioterapie tutto tornerà al suo posto.
Ci stanno gli alti e bassi nel processo ma la parola d ordine e rimanere positivi.
OFFLINE
Post: 6
3/9/2021 6:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao.
Ho letto con interesse la tua storia, perché mi ci rivedo molto. Io ho iniziato a dicembre 2020, ed ho associato il tutto alla cura ortodontica che ho iniziato a settembre.....però il mio fischio va proprio come il tuo, alternante. Devo dire che adesso va discretamente meglio, ma non riesco a smettere di "provare" a sentirlo durante il giorno ( la notte non serve provare, si fa sentire da solo, anche se ripeto, va un po' meglio rispetto all'inizio ). Sono stata dall'otorino e va tutto benissimo, sento perfettamente. Il dentista dice che una correlazione potrebbe esserci, ma di stare serena.....sto prendendo magnesio che mi ha dato il mio medico di base.....vorrei provare qualcosa per l'ansia anche se preferirei qualcosa di non troppo forte....anche perché sono molto ipocondriaca, purtroppo e il covid mi ha peggiorato lo stato d'animo.
OFFLINE
Post: 5
3/16/2021 11:54 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ciao,fossi te mi avvicinerei al modo "olistico", direi che potresti fare yoga, meditazione, seguire anche su internet quel mondo un po spiritual-alternativo -passami il termine- che probabilmente potrebbe aiutarti ad affrontare la vita e l'acufene con maggiore serenità
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:02 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com