Audiologia e Acufene : il forum senza censura !!
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva

Buoni medici a Roma?

Ultimo Aggiornamento: 05/03/2018 16.53
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 3
17/11/2017 11.33

Salve a tutti,

Mi chiamo Daniel, sono di Roma e ho 27 anni, dal 17 Agosto soffro di acufene.
Ho sempre avuto problemi con le orecchie, utiti, perdite dell'udito per alcuni giorni, infezioni infiammazioni, forti pruriti alle orecchie, di solito sempre durante l'estate.

Più recentemente fra marzo ed aprile di quest'anno 2017 ho avuto 3 attacchi di quello che penso sia la sindrome di Meniere, non ho tuttavia avuto più attacchi di quel genere da allora.

Ho cominciato ad avere questi problemi sin da quando a 14 anni una volta andando in apena non compensai bene e tornai a galla con le orecchie sanguinanti.

Tornando all'acufene probabilmente è stato causato in seguito all'utilizzo di un maledetto cotton fiock, l'utilizzai due giorni prima (15 agosto) che i rumori cominciassero(17 agosto), andai a toccare penso la membrana timpanica dell'orecchio sinistro e da li per le seguenti due settimane cominciai a sentirci malissimo da tale orecchio.
Andai al pronto soccorso e mi diedero un'antinfiammatorio, dopo circa una settimana l'udito anche se ora diminuito tornò normale però l'acufene non se n'è mai andato.

Sono abbastanza sicuro che l'utilizzo del cotton fiock sia stata la causa del mio acufene e del trauma che l'ha causato, perciò dopo aver cercato consigli da conoscenti, medico curante, otorini, e ora online da voi mi chiedevo se qualcuno qui mi potesse dare un'opinione su che cosa dovrei provare per guarire.

Per ora ho semplicemente cercato di adeguare la mia dieta per migliorare la circolazione eliminando sale, teina, caffeina, glutine(solo diminuito ma non ancora eliminato), zuccheri, ho provato a prendere il ginko biloba che ho smesso di prendere circa due settimane fa per vedere se stava realmente avendo qualche effetto tuttavia è da quattro giorni che l'acufene è tornato ad essere insopportabile come i primi giorni.
Non so se è per il cambio delle temperature al quale io sono molto suscettibile che stà avvenendo in questo periodo o se è perchè ho provato a smettere di prendere il ginko biloba.

Stà di fatto che vorrei opinioni, consigli, input di ogni genere, voglio guarire.


Potrebbe essere un problema con qualche ossicino?

Qualcuno mi saprebbe indicare qualche buon medico qua a Roma?


Grazie,

Daniel
Chi l'ha visto?Cuba Facilechi01/10/2018 17.04 by cocoloco
Real Madrid - RomaSenza Padroni Quindi Roma...roma20/09/2018 08.51 by lucaDM82
Chi può cantare il preconio pasquale?Viva Gesù e Mariachi28/09/2018 15.08
OFFLINE
Post: 1.331
17/11/2017 12.43

Daniel, vedi la faccenda non è così semplice. Non è certo questo il campo della medicina più evoluto. Gli otorini stanno abbastanza indietro, ne sanno poco più di un comune mortale.
Ora tu sei nella situazione iniziale di grande preoccupazione e la tua mente è tutta concentrata sul problema alimentandone gli effetti.
Puoi fare una visita ed esame giusto per fare un controllo avere qualche valutazione in più del tuo stato, ma non devi pensare che l'otorino sia in grado di risolvere. Evita di buttare i soldi.
Difficile trovare un otorino preparato e aggiornato. E' proprio la medicina che sta indietro in questo campo.
Bisogna avere la fortuna di trovare un otorino abbastanza preparato e aggiornato e anche intelligente e onesto, almeno come supporto e riferimento. Sono rarissimi.
A Roma non ne conosco.
La maggior parte sono anziani poco aggiornati o giovani ultra inesperti e abbastanza ignoranti che sanno solo prescrivere Acuval e farmaci inutili.
Vedrai che le cose migliorano da sole. Agitarsi è peggio.
OFFLINE
Post: 3
17/11/2017 15.30

Grazie della risposta zaw, ho visto un bel po di post qua in giro e spunti quasi sempre tu, a dare consigli, grazie

Non sono agitato almeno non quanto lo ero le prime settimane, un po senza energia per via del freddo e stanco per l'insonnia dato che l'acufene è aumentato in questi giorni quello si.

E' solo che stò sentendo sempre più gente che mi dice che ci sono più possibilità di guarigione se si interviene il prima possibile quindi mis tò dando da fare quanto posso.

cit:La maggior parte sono anziani poco aggiornati o giovani ultra inesperti e abbastanza ignoranti che sanno solo prescrivere Acuval e farmaci inutili.
Vedrai che le cose migliorano da sole. Agitarsi è peggio.

E' vero ne ho già beccati un paio che non sanno veramente dove sbattere la testa è per quetso che stò cercando opinioni di chi ha cercato e magari trovato con successo dei medici buoni, o anche solo consigli.
OFFLINE
Post: 10
17/11/2017 20.16

Purtroppo ha ragione Zaw, anche se magari qualcuno qualche buon Otorino a Roma magari lo conosce per darti qualche ulteriore parere.

Poi potresti provare con l'agopuntura, forse non sorbirà alcun effetto ma meglio non tralasciare nulla.
Io finora ho fatto solo 2 sedute ma non è cambiato ancora niente. Non che speri nel miracolo però il tentativo di fare qualche ciclo completo vale sempre la pena farlo.

Hai fatto gli esami audiometrici??
[Modificato da rickiconte 17/11/2017 20.18]
OFFLINE
Post: 3
17/11/2017 21.07

Si da esso (esame vestibolare) risultò una lieve perdita d'udito, nient'altro,
Francamente però lo feci quando non ero ancora abituato minimamente all'acufene circa due o tre settimane dopo che cominciai a soffrirne quindi se ci sentivo e sento male forse se non avessi l'acufene l'udito sarebbe uguale a prima del trauma+acufene perchè alcuni dei rumori che non sentivo forse non li sentivo per via dell'acufene che li copriva.
OFFLINE
Post: 78
02/02/2018 16.38

Re:
Dani.Emmi, 17/11/2017 11.33:

Salve a tutti,

Mi chiamo Daniel, sono di Roma e ho 27 anni, dal 17 Agosto soffro di acufene.
Ho sempre avuto problemi con le orecchie, utiti, perdite dell'udito per alcuni giorni, infezioni infiammazioni, forti pruriti alle orecchie, di solito sempre durante l'estate.

Più recentemente fra marzo ed aprile di quest'anno 2017 ho avuto 3 attacchi di quello che penso sia la sindrome di Meniere, non ho tuttavia avuto più attacchi di quel genere da allora.

Ho cominciato ad avere questi problemi sin da quando a 14 anni una volta andando in apena non compensai bene e tornai a galla con le orecchie sanguinanti.

Tornando all'acufene probabilmente è stato causato in seguito all'utilizzo di un maledetto cotton fiock, l'utilizzai due giorni prima (15 agosto) che i rumori cominciassero(17 agosto), andai a toccare penso la membrana timpanica dell'orecchio sinistro e da li per le seguenti due settimane cominciai a sentirci malissimo da tale orecchio.
Andai al pronto soccorso e mi diedero un'antinfiammatorio, dopo circa una settimana l'udito anche se ora diminuito tornò normale però l'acufene non se n'è mai andato.

Sono abbastanza sicuro che l'utilizzo del cotton fiock sia stata la causa del mio acufene e del trauma che l'ha causato, perciò dopo aver cercato consigli da conoscenti, medico curante, otorini, e ora online da voi mi chiedevo se qualcuno qui mi potesse dare un'opinione su che cosa dovrei provare per guarire.

Per ora ho semplicemente cercato di adeguare la mia dieta per migliorare la circolazione eliminando sale, teina, caffeina, glutine(solo diminuito ma non ancora eliminato), zuccheri, ho provato a prendere il ginko biloba che ho smesso di prendere circa due settimane fa per vedere se stava realmente avendo qualche effetto tuttavia è da quattro giorni che l'acufene è tornato ad essere insopportabile come i primi giorni.
Non so se è per il cambio delle temperature al quale io sono molto suscettibile che stà avvenendo in questo periodo o se è perchè ho provato a smettere di prendere il ginko biloba.

Stà di fatto che vorrei opinioni, consigli, input di ogni genere, voglio guarire.


Potrebbe essere un problema con qualche ossicino?

Qualcuno mi saprebbe indicare qualche buon medico qua a Roma?


Grazie,

Daniel



Nel caso tu avessi il sospetto, per precedenti episodi vertiginosi o di ipoacusia fluttuante, ti consiglio di contattare l'AMMI. E' un'associazione senza scopo di lucro formata da malati, alcuni particolarmente esperti.
Utile contattarli giusto per avere una corretta indicazione circa medici specialisti in materia ed anche per confrontarsi sulle reciproche esperienze
OFFLINE
Post: 53
05/03/2018 16.53

AIRS di Roma...è l'unico centro in Italia che si interfaccia con L'acufene e il Prof. Cianfrone è il più esperto in materia in Italia (dirige il centro AIRS)
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10.37. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com