Audiologia e Acufene : il forum senza censura !!
 
Previous page | 1 2 | Next page

Sono sulla strada della guarigione...

Last Update: 5/10/2021 9:30 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 16
5/11/2013 7:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
diab58, 01/05/2013 19:01:

Acufeni quel bel fischio che ti accompagna ogni giorno. Età 55 anni

Tutto comincia qualche anno fa....circa 5 credo. Dopo un lungo periodo di stress ( cambio lavoro, separazione, avvocati, causa ecc.. ) , mi scoppia questo bel fischio nel cervello.
Panico, vertigini e neurologo il quale dice che sono stressato e va di cura con Xanax e Mutabon mite. Sembra che in qualche modo questi 2 farmaci attenuino i sintomi ma l'acufene è sempre
presente. Mi sento ovattato, chiuso e faccio una visita per l'udito....ma con meraviglia il tecnico che fa il test mi dice che ho un udito di un ventenne e quindi mi liquida che è tutto a posto.
Ma mi sento infiammato in gola e sti acufeni sono sempre a far quel bel fischio continuo.
Avevo fatto qualche prova con gli antistaminici ma con risultati che cessavano dopo qualche giorno e quindi non era la strada giusta.
Fortuna vuole che con il tempo do meno peso al fischio e riprendo a dormire tranquillamente.
Ma non mi arrendo , visita otorino e stabilisce che ho una tubarite in quanto mi scende catarro in gola proveniente dalle orecchie.
Lavaggi con acqua di mare spray...per 15 giorni e secondo loro dovrebbe passare. Niente da fare non passa tutto come prima.
Si va a controllare la postura e dicono sei deviato a sinistra bisogna fare esercizi, tirare la muscolatura del cervicale. Panca ad inversione con pesi sulle braccia....ma io mi sento peggio e tutti i nervi della schiena infiammati. Stop! Vado a fare massaggi e contatto uno dei più rinomati fisioterapisti di zona. Mi fa una buona impressione e iniziamo il primo massaggio...uhmmm orario un pò strano in inverno alle 7,30 di mattina, mi riceve nel suo studio...a dire il vero freddo senza neanche una stufa per preparare l'ambiente mha! Mi massaggia la schiena e dice che ho la muscolatura arrotolata su se stessa...non ci capisco una mazza ma lo faccio andare avanti nel massaggio. Dopo il terzo massaggio, uno ogni 15 giorni ( assurdo ) stop anche loro, ma dai un massaggio al freddo ma che è.....
Mumble mumble....eppure devo capire sti acufeni cosa sono....abbandono tutti gli aiuti e mi riaprioprio di me stesso, parlo con me stesso, mi pongo un obbiettivo con me stesso: devo capire e trovare la strada per curare gli acufeni.
Prima cosa che faccio: via le sigarette, mi sono imposto talmente con forza e convinzione che ho cessato improvvisamente con il fumo.
seconda cosa: sono pronto e preparato agli effetti dell'astensione dal tabacco . Sapevo che i primi giorni avrei tribolato per l'adattamento della mente che si deve riprogrammare.
Ma se la mente si può riprogrammare levando una sostanza e abitudine di anni, anche con l'acufene doveva essere la stessa cosa. Togliendo le sigarette mi accorsi ben presto dell'infiammazione cronica che avevo in gola e nelle orecchie. Fumare mi copriva queste sensazioni e non le percepivo. Il problema sta nel percepire noi stessi...bisogna imparare questo e per farlo bisogna mettersi in condizioni più pure possibili.
Ora dovevo aver cura del mio corpo fisico e spirituale...e per far questo dovevo donare al mio fisico profumi ed essenze...
terza cosa: inizio un percorso mio personale , inizio con il massaggiare personalmente con olio degli esseni le mie spalle, cervicale e cranio. Una volta al giorno effettuo questo massaggio da solo e ammorbidisco muscolatura e nervi...state inzuppati di olio...e vi ammorbidite piano piano...ma quando massaggiavo il cranio gli acufeni aumentavano segno che i nervi erano eccitati, infiammati e rigidi.
quarta cosa: alimentazione...non mi sono privato di niente tranne che ho eliminato gli affettati salumi, dadi da brodo e uso poco sale. Mangio frutta e verdura tutti i giorni. Bevo molto.
quinta cosa: assumo una compressa al mattino di vitamina B12 com una bustina di magnesio. La mattina faccio 2 colazioni : una alle 08.00 caffè macchiato con brioh e idem un altra alle 10,30 con la solita cosa. Il particolare non è la colazione ma che vado al chiosco sul mare a farla...capito! Bevo alternati ad acqua succhi di mirtillo e niente altro.
sesta cosa: alla sera alle 20.00 assumo una pastiglia di zinco e poi faccio la cena. nel dopo cena vengo al computer e faccio un oretta di allenamento celebrale con toni binaurali aumentando il volume delle cuffie un pochettino ogni sera in maniera di levare l'istinto della paura dei suoni a qualche area del cervello che probabilmente ha memorizzato nel passato.
Seguendo questo percorso a oggi non ho più acufeni, sappiate che li avevo da circa 5 anni giorno e notte ma durante l'uscita dagli acufeni ho dovuto lottare con me stesso come se non volessero che li rimuovessi, per esempio quando massaggiavo il cranio e la cervicale il giorno dopo avevo gli acufeni a 100 ma io sapevo che era dovuto all' aumento della circolazione del sangue e che a lungo andare i tessuti e i nervi ricevendo più nutrimento sarebbero guariti...e così è stato.
I miei nervi del viso nei primi giorni sembravano paralizzati dal lato sinistro ma era solo una sensazione infatti non c'era nessuna paralisi. Era solo che avevo beccato chi mi creava gli acufeni...ero IO STESSO!
Un cordiale saluto a tutti medici e luminari che stanno studiando il problema...ma il problema siamo noi stessi che prima roviniamo il corpo umano e poi chiediamo aiuto....agli altri.
Si guarisce da soli....basta solo volerlo. Quindi quando ragionate d'ora in avanti se avete un problema cominciate dalla fine è cioè ditevi io sto bene e la vostra mente ringrazierà e troverà la via per stare bene.



Provare per credere [SM=g11112] [SM=g2284381] grazie diab58
NON RICORDO PIù COSA è IL SILENZIO.............
OFFLINE
Post: 12
5/11/2013 11:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

432 htz
Ciao Piero, bene sono contento che stai seguendo qualche mio consiglio ed hai avuto un primo riscontro di qualche cambiamento.

Io l'ho sempre detto che il rumore bianco o ruscelli nel caso di questo tipo di acufene non fa altro che peggiorarlo. Questo sistema va bene per chi ha perso in parte qualche frequenza uditiva e deve stimolare le cellule ciliate.
Il nostro è un problema diverso........
Ti ho scritto in email per dirti un po di cose riguardo.

Mauro
OFFLINE
Post: 20
5/25/2013 2:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

complimenti diab davvero, io pure mi metto sulle tue orme e.. speriamo bene :D

anche tu aggiornaci sul tuo stato di salute! [SM=g6957]

p.s. scusate l'ignoranza, ma cos'è il rumore bianco? [SM=g11565]



"una forte immaginazione crea l'evento"
OFFLINE
Post: 12
5/26/2013 12:24 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Rumore bianco
Ciao, il rumore bianco e un suono simile alle onde del mare e ha la caratteristica di rilassare il sistema nervoso oltre ad effettuare un arricchimento sonoro su tutte le frequenze dello spettro audio.
Per ora devo dire che non ho acufeni e sto continuando il mio percorso. Avevo molta infiammazione questo si e ora ci vuole un po di tempo per far capire al sistema immunitario di calmarsi, infatti quando una cosa cronicizza e invertendo le cose perchè prima irritavo con il fumo, ora invece faccio tutto l'opposto ma la risposta immunitaria rimane sempre eccessiva e si calmerà nel tempo...
OFFLINE
Post: 10
5/27/2013 4:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Rumore bianco
Salve. Sono nuova ma non ho ancora trovato dove ci si presenta. Soffro di acufeni da un anno e mezzo. Mi sono molto incuriosita delle vostre teorie ma sono un pò confusa....cosa si può fare per comprendere meglio se il proprio acufene è "autogenerato"? A me sono stati prescritti vasodilatatori per mesi ma non hanno risolto un tubo. Ultimamente prendo il rivotril ma mi trovo malissimo. Stavo pensando di rivolgermi ad un neurologo perchè ormai sto quasi in depressione. Sono capitata qui....se potete darmi qualche consiglio Potete darmi qualche consiglio.....
OFFLINE
Post: 67
5/27/2013 7:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

frequentare il forum...
Ciao Mandorla,
benvenuta tra noi, non abbiamo una pagina dedicata alle presentazioni, si fa semplicemente come hai fatto tu nel primo messaggio.
Per capire e comprendere ciò che c'è da sapere sull'acufene è necessario seguire le discussioni, leggersi quelle vecchie, partecipare e fare domande. Non esiste un programma preciso e non si può riassumere tutto in una pagina, tutte le informazioni sono come pezzi di pazzle da mettere assieme, poi ci si fa l'idea generale e precisa, cioè che non si può fare nulla...ce lo dobbiamo tenere. Scusami se sono stato cosi brusco ma è cosi. Molto, molto importante è imparare a convivere con l'acu e non dargli importanza.

Esistono molte classificazioni dell'acu: soggettivi, oggettivi, audiogeni,endogeni,esogeni... www.albanesi.it/Salute/cosafare/acufeni.htm

Probabilmente sei solo un pò, o forse tanto scoraggiata... la depressione vera la deve diagnosticare solo uno specialista. Attenzione: assumere medicinali per la depressione se depressione non è, può essere pericoloso.
moby
OFFLINE
Post: 487
5/29/2013 12:09 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: 432 htz
diab58, 11/05/2013 23:00:


Io l'ho sempre detto che il rumore bianco o ruscelli nel caso di questo tipo di acufene non fa altro che peggiorarlo. Questo sistema va bene per chi ha perso in parte qualche frequenza uditiva e deve stimolare le cellule ciliate.
Il nostro è un problema diverso........



Scusate , mi spiegate che significa "...musica a 432Htz" ?
Grazie.

[FalKneT]
[A tutto c'è rimedio , fuorché alla morte ...... ma anche lì ci sto lavorando :-) ]
OFFLINE
Post: 10
5/29/2013 6:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: frequentare il forum...
moby.ts, 27/05/2013 19:31:

Ciao Mandorla,
benvenuta tra noi, non abbiamo una pagina dedicata alle presentazioni, si fa semplicemente come hai fatto tu nel primo messaggio.
Per capire e comprendere ciò che c'è da sapere sull'acufene è necessario seguire le discussioni, leggersi quelle vecchie, partecipare e fare domande. Non esiste un programma preciso e non si può riassumere tutto in una pagina, tutte le informazioni sono come pezzi di pazzle da mettere assieme, poi ci si fa l'idea generale e precisa, cioè che non si può fare nulla...ce lo dobbiamo tenere. Scusami se sono stato cosi brusco ma è cosi. Molto, molto importante è imparare a convivere con l'acu e non dargli importanza.

Esistono molte classificazioni dell'acu: soggettivi, oggettivi, audiogeni,endogeni,esogeni... www.albanesi.it/Salute/cosafare/acufeni.htm

Probabilmente sei solo un pò, o forse tanto scoraggiata... la depressione vera la deve diagnosticare solo uno specialista. Attenzione: assumere medicinali per la depressione se depressione non è, può essere pericoloso.
moby



Moby...devo dire che ho riflettuto sulle tue parole e al momento ho rimandato il ricorso sia allo psichiatra che ad eventuali antidepressivi. Per adesso devo assumere il rivotril (secondo il mio otorino). Ma in effetti sono un po scoraggiata ed è un farmaco che non mi piace perchè so che dà molta assuefazione.
Hovisto alcuni video di un otorino secondo me molto bravo che mi hanno spiegato molto sugli acufeni, certamente molto ma molto di più di quanto abbia fatto chi mi cura.
Ma poi: mi cura????? [SM=g2305351]
OFFLINE
Post: 20
6/8/2013 1:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao ragazzi!! [SM=g2284346]

Volevo chiedere a diab e a Piero se ancora a oggi i loro acufeni sono diminuti.. Aggiornateci, aspettiamo i vostri consigli [SM=g6794]

Grazie!!



"una forte immaginazione crea l'evento"
OFFLINE
Post: 16
6/8/2013 3:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
armonica89, 08/06/2013 13:27:

Ciao ragazzi!! [SM=g2284346]

Volevo chiedere a diab e a Piero se ancora a oggi i loro acufeni sono diminuti.. Aggiornateci, aspettiamo i vostri consigli [SM=g6794]

Grazie!!




ciao armonica, attualmenete sono di nuovo in crisi [SM=g2305332] il problema è che non è tanto semplice rieducare il cervello, specialmente in questo periodo, troppi pensieri economici, comunque vado avanti con il sistema della musica, ho letto in un altro tuo post di un eventuale tua tentazione di prendere farmaci, dai retta a menhir lascia perdere, a me hanno riempito di psicofarmaci che servono solo a rincoglionirti,il tavor io lo prendo per dormire da circa 3 anni e vorrei disfarmene ma non è facile [SM=g10853] quindi non iniziare neanche. ciao Piero
NON RICORDO PIù COSA è IL SILENZIO.............
OFFLINE
Post: 20
6/9/2013 1:40 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Grazie della risposta Piero!

Per fortuna io riesco comunque ad addormentarmi ( sarà che faccio le ore piccole per lo studio) [SM=g6957]

Il sistema della musica devo ancora provarlo seriamente.. Ma se dici che per un po' ti ha funzionato significa che ti è servito per rilassarti e sentire meno i fischi, anche se adesso sono un po' ricomparsi a causa di altri pensieri stressanti..

Tu cosa hai fatto esattamente di ciò che diceva diab? Potremmo cercare di fare un "protocollo" e seguirlo e vedere dove ci porta.. [SM=g6794]

So che sarebbe una cosa 'fai da te', però potremmo partire da uno di base e poi modificarlo e integrarlo in seguito alle nostre esperienze e risultati [SM=g2284381]



"una forte immaginazione crea l'evento"
OFFLINE
Post: 10
6/23/2013 1:11 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Vorrei provare anche io con i toni binaurali.
Qualcosa c'è su youtube, ma esiste un canale migliore per ascoltarli o scaricarli ?
OFFLINE
Post: 1
12/19/2013 9:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Acufene
Ciao diab58 trovo interessante la tua esperienza, io mi trovo nella stessa situazione ed ho provato a mandarti una e-mail all'indirizzo che hai lasciato ma non ho ancora ottenuto risposta.Avrei piacere se potessimo comunicare direttamente,già che ti sei offerto, per condividere quello che sento e magari avere qualche consiglio per cui nella e-mail ti ho lasciato il mio cellulare.Aspetto di ricevere presto una tua risposta anche qui sul forum.Saluti Adrian.
OFFLINE
Post: 16
12/20/2013 9:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Acufene
Adrian.1960, 19/12/2013 21:00:

Ciao diab58 trovo interessante la tua esperienza, io mi trovo nella stessa situazione ed ho provato a mandarti una e-mail all'indirizzo che hai lasciato ma non ho ancora ottenuto risposta.Avrei piacere se potessimo comunicare direttamente,già che ti sei offerto, per condividere quello che sento e magari avere qualche consiglio per cui nella e-mail ti ho lasciato il mio cellulare.Aspetto di ricevere presto una tua risposta anche qui sul forum.Saluti Adrian.



ciao adrian io ho comunicato con diab58 e mi stava dando parecchi consigli utili, improvvisamente non ha più risposto alle mie email da Maggio di quest'anno, secondo me gli è successo qualcosa (vorrei sbagliarmi per lui ovviamente) ciao Piero
NON RICORDO PIù COSA è IL SILENZIO.............
GIA'
[Unregistered]
7/19/2014 7:47 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

CARENZA DI MAGNESIO=ACUFENE
CIAO HO LETTO QUALCOSA ONESTAMENTE NON TUTTO DI TE TRA CUI L'INTEGRATORE DI MAGNESIO
SU MEDICINA 360 E' USCITO QUESTO ARTICOLO CHE SPIEGHEREBBE APPUNTO LA RELAZIONE TRA MAGNESIO E ACUFENE
ECCO IL LINK
http://www.stresseansia.it/pagine.php?Id=51&gclid=COvn9eXW0L8CFQIewwodnSQAkQ
ED ANCHE
http://www.medicina360.com/carenza-di-magnesio.html
CIAO
OFFLINE
Post: 1
4/12/2021 7:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Finalmente uno che ce l'ha fatta! Era ora. Sei stato bravo a capire dove erano i problemi. Complimenti
OFFLINE
Post: 16
5/10/2021 9:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

[Edited by luigi6927 5/10/2021 9:30 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:12 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com