Audiologia e Acufene : il forum senza censura !!
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva

Iperacusia Acufene Ipoacusia

Ultimo Aggiornamento: 12/06/2017 08.43
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 1
11/06/2017 16.45

Ciao a tutti! Sono una ragazza di 24 anni che da più di dieci convive con questi tre problemini (iperacusia, ipoacusia ed acufene) all’orecchio destro.

Tutti noi affetti da questi problemi ci siamo sentiti soli più di una volta, è inutile nasconderlo, perché anche se raccontiamo alle persone a noi più care il disagio che proviamo ed il fastidio che deriva da questi problemi, loro non possono capirci fino in fondo.
Mi piacerebbe entrare in contatto con persone che soffrono di questi disturbi perché solamente coloro che provano in prima persona quello che proviamo noi sono in grado di comprenderci fino in fondo, capire ciò che proviamo e le difficoltà che dobbiamo affrontare nella nostra quotidianità.

Una decina di anni fa (avevo 13 anni) un lavaggio traumatico all’orecchio destro determinò l’inizio di tutto ciò ed in seguito a questo trauma mi diagnosticarono ipoacusia, acufene ed iperacusia. Ero solo una bambina e non è stato facile imparare a convivere con questi problemi, non è facile stare in mezzo alla gente quando il mondo intorno a te risulta distorto e confusionario. Situazioni che per gli altri sono normali per me, anzi per noi che abbiamo questi problemi, risultano delle vere e proprie sfide.

Proviamo a descrivere in breve ciò che proviamo:
L’ipoacusia : ti rende difficoltoso l’ascolto di un discorso, soprattutto quando ti trovi con più persone che parlano tra di loro perché non sempre riesci a captare tutto ciò che dicono e quindi questa situazione risulta frustrante. Avresti voglia di socializzare, ridere e scherzare in compagnia degli altri, così come fanno loro in modo spontaneo, ma ad un certo punto il “sentire poco” prende il sopravvento e rimani sola con te stessa, chiedendoti come mai proprio a te? perché per gli altri tutto è così facile e per te no?

Acufene: è un suono persistente nella tua testa, gli altri non lo sanno che c’è e non possono immaginarselo, ma tu lo sai bene perché non ti abbandona mai. Ormai è diventato parte di te e ci hai quasi fatto l’abitudine.

Iperacusia: questo è il problema che tra i tre mi ha sempre dato maggior fastidio. Mi danno fastidio le alte frequenze; è una sensazione bruttissima quella che ti da il fastidio che deriva dall’ascolto di rumori che agli altri non creano nessun problema e fastidio. Per me i rumori sono intollerabili, quasi tutti. Ovviamente se sono in un ambiente chiuso e con poche persone la situazione è sopportabile, ma all’aperto la situazione non lo è; rumore del traffico, confusione, rubinetto aperto, vociferare di un gruppo di persone ad una festa, caos, fruscio delle onde del mare, bar e locali pieni di gente, per non parlare di pub e discoteche etc. Insomma tutto, può essere una vita facile questa? Beh non lo è.

Ovviamente il mio carattere è cresciuto compromesso da questi fattori, a cui si è sempre aggiunto un senso di disequilibrio generale (come se oscillassi da una parte all’altra). Uscire mi metteva l’ansia perché fuori tutto mi dava fastidio, ovunque andassi non vedevo l’ora di tornare a casa dove sapevo che avrei trovato tranquillità, silenzio e dove non dovevo interagire con altre persone.
Tutto ciò mi ha sempre causato ansia, insicurezza, problemi nel socializzare, tristezza, senso di inadeguatezza, scarsa autostima, fatica nella concentrazione e quindi anche nello studio (se gli altri ci mettevano tot a studiare io ce ne mettevo il doppio, se non il triplo) e via dicendo.

All’inizio ho fatto fatica ad accettare questi miei problemi, ero una bambina, mi davano fastidio e speravo che se ne andassero. Non se ne sono andati, e mentre speravo sono cresciuta e loro sono rimasti con me. Ora ho 24 anni, sono diventata adulta ed ho imparato ad accettarli e conviverci, anche se non sempre è facile. Ho un lavoro e sto cercando di costruirmi la mia vita ma comunque questi problemi mi creano ancora disagio, insicurezza ed ansia, anche se sto cercando di fare un lavoro su me stessa per evitare che continuino a compromettere la mia vita al cento per cento. Ho capito che in qualche modo bisogna pur andare avanti senza piangersi addosso perché ciò che è non si può cambiare, anche se non sempre è facile. Ma ce la si può fare.
Voi invece come state vivendo questi problemi? Qual è la vostra storia? Ciao e grazie a chi ha letto la mia :)
acufene dal 23/08/2018acufene01/09/2018 17.24 by Amberdawn
Vera Spadini (Sky Sport)TELEGIORNALISTE FANS FORU...30 pt.23/09/2018 23.24 by docangelo
AC MILANIpercaforum24 pt.24/09/2018 01.31 by possum jenkins
OFFLINE
Post: 183
11/06/2017 23.59

Ciao, mi chiamo Marco, ho 43 anni e soffro di acufeni fortissimi da 4. Sto a Milano e piano piano tutto si e'sgretolato intorno a me. Nessuno puo' capire quello che proviamo, non esistono cure. Stringiamoci forte fra di noi! Ora vorrei tanto dormire, ma il fischio mi attanaglia...prendo le gocce e vorrei tanto avere almeno una speranza...
OFFLINE
Post: 53
12/06/2017 08.43

coraggio a tutti quanti, questa è la battaglia che dobbiamo combattere.
spero che almeno del sollievo possiate trovarlo; non si può permettere che una cosa così rovini anche le cose belle che viviamo.
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 07.45. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com